Cerca

Milano: De Corato, bloccare botello'n di sabato alla Bicocca (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Perche' - prosegue de Corato - questa sorta di rave party all'aperto si trasformano puntualmente in un raduno per migliaia di ubriachi, musica fino all'alba, quintali di rifiuti lasciati sul posto. Degrado di cui paga poi la collettivita' perche' poi gli operatori dell'Amsa impiegano decine di ore di lavoro per ripulire".

"Senza tenere conto - aggiunge il vicesindaco - dei rischi recati da un mix di euforia, sostanze alcoliche e altre non sempre legali che circolano in queste occasioni. Eventi abusivi in spazi inadeguati senza autorizzazione di occupazione del suolo pubblico, di somministrazione di alcolici e di diffusione musicale non sono ammessi. A tutela innanzitutto dei partecipanti. E dei residenti che hanno il diritto a non doversi sorbire il baccano e lo scempio del quartiere''.

Il botello'n, spiega Wikipedia, e' un fenomeno nato in Spagna alla fine del Novecento. Coinvolge prevalentemente giovani, che si ritrovano in gruppi per consumare all'aperto bevande alcooliche o analcoliche, bibite, tabacco. L'obiettivo e' quello di bere in compagnia, suonare, ballare e chiacchierare in alcuni spazi della citta senza la necessita' di spendere denaro in locali, pub o discoteche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog