Cerca

Roma: Gasperini, grave uso monumenti per propaganda personale

Cronaca

Roma, 5 mag. - (Adnkronos) - "Utilizzare i monumenti della Capitale come palcoscenico per esibizioni personali e con finalita' anche di matrice politica e' un gesto gravissimo, inaccettabile e intollerabile". E' quanto sostiene l'assessore alle Politiche Culturali e al Centro Storico, Dino Gasperini, in merito all'azione di questa mattina ai danni della fontana delle Naiadi.

"I beni culturali sono e devono rimanere inviolabili e non possono diventare oggetto di propaganda ne' personale ne' politica - aggiunge - L'autore della performance e' gia' stato identificato e denunciato. Roma Capitale e' pronta a costituirsi parte civile".

"L'arte e' sacra in ogni sua forma e questo grave episodio e' avvenuto proprio nei giorni in cui la citta' si sta mobilitando per rendere omaggio all'arte contemporanea con la manifestazione The Road To Contemporary Art che, con il sostegno dell'assessorato alle Politiche Culturali, portera' molti visitatori, anche stranieri, nella Capitale", conclude Gasperini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog