Cerca

Borsa: Milano ed europee calano in attesa Bce e Wall Street

Finanza

Milano, 5 mag. (Adnkronos) - Piazza Affari passa il giro di boa di meta' seduta con i principali indici in calo, insieme alle consorelle europee, tutte negative in attesa dell'annuncio della Bce sui tassi e delle parole del presidente Jean-Claude Trichet, da cui si attendono lumi su un possibile ulteriore rialzo dei tassi d'interesse nell'Eurozona nella riunione di giugno. Sui listini pesano i titoli bancari, con alcune trimestrali che hanno deluso i mercati, come quella del Lloyd's Banking Group (-8,57% il titolo a Londra) e SocGen (-5,18% a Parigi).

Inoltre, gli ordini di fabbrica in Germania, la principale economia europea, in marzo sono caduti inaspettatamente del 4%, mentre gli analisti si attendevano una leggera crescita. L'avvio di Wall Street e' previsto in rosso: il future sull'S&P 500 cede lo 0,34%. Poco fa la Boe ha deciso di mantenere invariato il Bank rate, il tasso di riferimento del Regno Unito, come nelle attese, confermando la dimensione del programma di acquisti di asset in 200 mld di sterline, come previsto. Nel pomeriggio sono attese le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione Usa. In agenda anche importanti trimestrali, come Gm e Kraft Foods.

L'euro/dollaro e' poco variato, a 1,482, in attesa di Trichet. L'oro vale 1.514,5 dollari l'oncia al fixing antimeridiano di Londra (-1,40%). Il future sul Wti con consegna a giugno cala di oltre due punti percentuali a 106,79 dollari al barile. A Milano Ftse Mib -0,67%, All Share -0,64%. Parigi -1,11%, Londra -0,73%, Madrid -0,95%, Zurigo -0,92%, Francoforte -0,60%, Bruxelles -0,50%, Amsterdam -0,41%. In controtendenza solo Lisbona, con il Psi 20 a +1,01%, dopo che la Commissione Ue e l'Fmi hanno dichiarato il loro "forte sostegno" al piano di aiuti da 78 mld di euro in tre anni per il Portogallo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog