Cerca

Torino: auto rubate a Torino e rivendute in Calabria, 8 arresti

Cronaca

Torino, 5 mag. - (Adnkronos) - La Polizia Stradale ha scoperto un traffico di auto rubate tra Torino e Palmi, in Calabria. L'Operazione Jimmy aveva preso il via alcuni mesi fa dopo la segnalazione di un aumento dei furti delle auto dei dipendenti alla Fiat Mirafiori. Gli agenti della polizia stradale torinese e calabrese, coordinati dalla Procura di Torino, hanno scoperto un'organizzazione criminale specializzata nel furto e nel riciclaggio di autovetture di piccola e media gamma.

I veicoli rubati nell'hinterland torinese erano ''piazzati'' in Piemonte o inviati in Calabria, nella zona di Palmi, dove venivano venduti a prezzi stracciati. Ieri la Polizia stradale ha arrestato 8 persone, tutte italiane, cinque a Torino e tre in Calabria, per furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio. A capo del gruppo c'era un torinese. Gli agenti ieri hanno sequestrato nove auto rubate , svariate parti di autovetture, tra cui 20 motori e diverso materiale utilizzabile per il furto e riciclaggio di automezzi.

Trovata anche a Nichelino, in provincia di Torino, un'officina abusiva utilizzata per lo stoccaggio dei mezzi rubati e per le operazioni di riciclaggio, e un laboratorio destinato alla modifica delle centraline elettroniche di ultima generazione installate sui veicoli per prevenire i furti. La Polstrada nei mesi scorsi aveva gia' ritrovato quattro auto rubarte e ne sta cercando un'altra decina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog