Cerca

Firenze: anarchici arrestati, consigliere comunale solidale con indagati

Cronaca

Firenze, 5 mag. - (Adnkronos) - L'inchiesta e l'operazione della Digos di Firenze che ieri ha portato a 5 arresti e 78 indagati in ambienti anarchico-studenteschi fiorentini, accusati di associazione a delinquere e violenza, e' ''un'inchiesta su chi dissente'' e pertanto va espressa ''tutta la nostra solidarieta' a questi 'pericolosi criminali' che hanno osato ribellarsi''. Lo scrive in una nota la consigliera comunale di Firenze, Ornella De Zordo, capogruppo di 'Perunaltracitta', lista civica di sinistra.

''Sono troppe le cose che non tornano nella 'grande operazione' della polizia che ha 'sgominato la banda degli anarchici' con grande clamore sui media locali e nazionali - scrive De Zordo -. Prima fra tutte proprio l'enfasi: sembrava che fosse stata individuata e colpita una centrale del terrore e poi si scopre che sono stati imbrattati di vernice alcuni bancomat. Evidentemente la spettacolarizzazione fa comodo, per il protagonismo di qualcuno, ma ancora di piu' per rafforzare una tendenza preoccupante in atto da tempo: la criminalizzazione del dissenso''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog