Cerca

La Spezia: 'segnalazioni' per funerali, sei misure cautelari

Cronaca

Genova, 5 mag. - (Adnkronos) - Cinque fra titolari e collaboratori di agenzie di pompe funebri spezzine e un dipendente della Asl 5 sono stati sottoposti a misure cautelari per reati contro la pubblica amministrazione. Tre degli indagati sono agli arresti domiciliari, gli altri tre sono stati interdetti dall'attivita' imprenditoriale.

Secondo gli investigatori della guardia di finanza de La Spezia, coordinati dal sostituto procuratore Luca Monteverde, il dipendente Asl in cambio di compensi segnalava alle agenzie funebri i decessi e svolgeva anche una vera e propria attivita' di promozione presso i parenti dei deceduti. Le Fiamme gialle nel corso delle indagini hanno utilizzato anche intercettazioni telefoniche e ambientali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog