Cerca

Afghanistan: Foggia, genitori militare morto chiedono verita' (3)

Cronaca

(Adnkronos) - ''L'unica ipotesi che regge al vaglio delle perizie e alla luce di quanto a disposizione dei periti - proseguono i legali della famiglia - e' l'investimento, o al massimo la caduta dal mezzo mentre si muoveva a velocita' sostenuta''.

''A distanza di quasi un anno - ha concluso la mamma, Rosa - chiediamo che lo Stato restituisca a nostro figlio innanzitutto, e a noi, la verita' su cio' che e' successo quel giorno in Afghanistan: ho scritto al presidente Napolitano perche' faccia qualcosa per spingere la giustizia a fare il suo corso fino in fondo, e non ho avuto alcuna risposta, di nessun tipo. Ma non mi scoraggio: continuo ad avere fiducia nelle istituzioni, quelle istituzioni che mio figlio ha servito fino a dare la vita per il proprio Paese''.

Il caporalmaggiore Positano quel 23 giugno era impegnato in una operazione di ricognizione tecnica lungo l'itinerario tra Herat e Shindand, svolta da 4 mezzi militari, un Cougar, un Buffalo (sul quale viaggiava la vittima) e due mezzi Lince, e 20 uomini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog