Cerca

Banche: per Banca di Cambiano ottimi i risultati del bilancio 2010 (3)

Finanza

(Adnkronos) - La Banca, si precisa nel comunicato, non detiene nessun titolo di emittenti in default ne' di Stati a rischio default (PIGS - Portogallo, Irlanda, Grecia, Spagna); il Patrimonio, dopo gli accantonamenti relativi alla distribuzione dell'utile dell'esercizio 2010, ammontera' ad euro 238 milioni.

La Cambiano si riconferma cosi' ai vertici dell'intero sistema bancario tradizionale italiano per indici di dotazione patrimoniale. Rispetto alla soglia minimale del 8% fissata dalla Banca d'Italia il coefficiente della Cambiano per il Tier 1 e' pari al 16,03% ed il Totale Capital Ratio al 17,29%. Entrambi i parametri misurano la stabilita' della Banca e la idoneita' ad operare con obiettivi di sviluppo.

Recentemente Banca d'Italia ha disposto l'applicazione di nuove metodologie piu' stringenti per il calcolo dei coefficienti, per la Cambiano sono risultati confermati gli indici grazie alla elevata patrimonializzazione, alla qualita' operativa ed all'efficace assetto organizzativo. i volumi complessivi intermediati dalla Banca nell'esercizio 2010 sono stati di euro 3,7 miliardi, con un incremento del 5,69% rispetto all'esercizio 2009 e di oltre il 250% rispetto al medesimo dato dell' esercizio 2000; la Banca ha una rete di 31 filiali dislocate nei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa, nel Comprensorio del Cuoio, nell'area Senese ed in quella Fiorentina con 4 strutture insediate nel capoluogo regionale. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog