Cerca

Mafia: procuratore Caltanissetta, imprenditori recuperino etica mestiere

Cronaca

Palermo, 5 mag. - (Adnkronos) - ''Per incidere sulle cause dei fenomeni criminalita', corruzione e evasione occorre che la reazione della societa' civile avvenga al primo manifestarsi dei crimini, recuperando l'etica del mestiere di imprenditore. La legalita' deve essere normalita' dell'agire quotidiano. Ci auguriamo che tutti gli imprenditori seguano questo nuovo percorso di legalita' partito da Caltanissetta''. Lo ha detto il procuratore di Caltanissetta, Sergio Lari, intervenendo al convegno sul tema 'Criminalita', corruzione, evasione fiscale. Effetti distorsivi sul mercato e possibili rimedi', organizzato dalla Camera di Commercio di Caltanissetta

''C'e' il serio rischio - ha aggiunto - che dietro ogni sequestro, dietro gli arresti e tutta la fase repressiva ci siano licenziamenti e che i cittadini rimpiangano la mafia. Noi non possiamo permettercelo in questo momento storico per il contrasto all'illegalita'".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog