Cerca

Publiacqua: D'Angelis presenta il bilancio 2010, un anno record (2)

Economia

(Adnkronos) - ''Abbiamo chiuso un anno record, senza emergenze idriche e con moltissimi cantieri sempre aperti. Abbiamo investito nel nostro territorio come nessun'altra azienda pubblica o privata - ha affermato D'Angelis - in un servizio essenziale. Non ci siamo mai fermati in un lavoro che non viene percepito anche perche' spesso e' invisibile, sottoterra, dove corrono 12.000 km di tubi di acqua e fognature, un terzo dei quali sarebbero da rottamare. Nel 2010 e' continuata la modernizzazione dei nostri 241 impianti, dall'Anconella al depuratore di San Colombano che fra tre anni ricevera' finalmente anche gli scarichi di 140.000 fiorentini e di Bagno a Ripoli che oggi finiscono in Arno, grazie ai lavori in corso per l'emissario in riva sinistra. Abbiamo ridotto le perdite in rete, i consumi energetici, i costi di gestione''.

''La nostra acqua pubblica inizia finalmente ad essere percepita per come merita e cioe' come acqua di eccellente qualita'. L'aumento del consumo dal rubinetto e' costante e sono stati quasi 11 i milioni di litri erogati dai 18 fontanelli che la forniscono gratuitamente anche frizzante'', ha spiegato il presidente di Publiacqua, Erasmo D'Angelis.

''Anche con questo bilancio - ha detto invece l'amministratore delegato Alberto Irace - Publiacqua emerge con performance di realizzazioni che la collocano ai vertici delle aziende idriche nazionali ed europee''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog