Cerca

Mostre: 70mila visitatori per 'Tamara de Lempicka la regina del moderno'

Cultura

Roma, 5 mag. (Adnkronos) - Continua il grande interesse per la mostra 'Tamara de Lempicka. La regina del moderno' ospitata al Vittoriano di Roma dall'11 marzo al 3 luglio: oltre 70mila visitatori dall'apertura hanno ammirato una delle mostre piu' complete mai realizzate sull'artista maggiormente nota e amata del periodo De'co, simbolo delle istanze moderniste degli anni Venti e Trenta. L'esposizione presenta 80 dipinti e circa 40 disegni di Tamara de Lempicka, che ripercorrono il cammino artistico della 'regina del moderno'.

Enorme curiosita' ha suscitato l'eccezionale ritrovamento di un importante dipinto del 1923, 'Portrait de Madame P'., finora considerato perduto, noto solo attraverso un'antica foto in bianco e nero. Diverse le opere mai esposte in Italia, tra le quali l'eccezionale prestito di cinque dipinti della collezione di Jack Nicholson. In mostra anche le 50 fotografie d'epoca, alcune delle quali inedite, che documentano il 'personaggio' Tamara, ritratta quasi sempre come una diva del cinema anni '30. proposti poi i due film degli anni Trenta in cui la Lempicka si colloca davanti alla macchina da presa.

L'esposizione, a cura di Gioia Mori, vanta la collaborazione e il supporto di grandi istituzioni museali europee e americane, come il Museo Nazionale di Varsavia, il Museo Malraux di Le Havre, il Muse'e des Beaux-Arts di Nantes, il Muse'e d'Art Moderne di Saint-Etienne Me'tropole, il Blanton Museum of Art di Austin. Oltre cinquanta i prestatori privati (Europa, Stati Uniti e Asia), tra i quali la Fondazione Victor Manuel Contreras di Cuernavaca e il Lempicka Estate di New York.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog