Cerca

Lazio: aperto il primo centro moltiplicazione Torymus in Regione

Cronaca

Roma, 5 mag. - (Adnkronos) - ''Aperto il primo Centro di moltiplicazione e allevamento del Torymus sinensi del Lazio nell'azienda sperimentale Arsial di Caprarola, per rendere autosufficiente la Regione Lazio riguardo al reperimento dell'antagonista naturale del cinipide del castagno''. Lo annuncia l'assessore alle Politiche Agricole della regione Lazio, Angela Birindelli, durante la conferenza stampa sul settore castanicolo regionale che si e' tenuta questa mattina all'enoteca regionale Palatium.

Il Centro di moltiplicazione e allevamento di Caprarola ha la finalita' di rendere il Lazio autosufficiente circa il reperimento del Torymus da introdurre nei castagneti regionali per contrastare la diffusione del cinipide galligeno, il parassita di origine orientale che causa danni alle piante di castagno compromettendone la produzione.

Per rendere operativa l'azienda sperimentale Arsial di Caprarola sono state impiantate oltre 150 nuove piante di castagno e introdotte 110 coppie di Torymus, allestito un laboratorio di moltiplicazione con 120 incubatrici nelle quali tra dicembre 2011 e marzo 2012 verranno inserite circa 10 mila 'galle'. Una procedura che si prevede dara' vita nel giro di 2 anni ad oltre 1000 coppie di Torymus. Un numero destinato a crescere nei successivi anni di allevamento. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog