Cerca

Firenze: Lega Nord, un clima di odio contro di noi in Toscana (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Ringrazio i gruppi consiliari di PdL, IdV e Pd che ci hanno espresso la propria solidarieta'. Purtroppo, pero', devo constatare - ha aggiunto Gambetta Vianna - che addirittura c'e' chi ha espresso solidarieta' agli anarchici, offrendo loro sostegno legale, e chi ha dato la colpa ai dipendenti della Lega Nord di aver aizzato i violenti. Le testimonianze raccolte sul posto e quelle dei poliziotti in borghese presenti scagionano i nostri dipendenti, la cui unica colpa e' stata quella di uscire dal proprio posto di lavoro, dopo due ore di straordinari non retribuiti, con i simboli del proprio partito per dirigersi verso una gelateria. Se questa e' democrazia! Tra l'altro, quando sono uscito, ho dovuto coprire il mio fazzoletto verde per non correre rischi e qualcuno tra i manifestanti ha detto: ''ragazzi, tra poco usciranno i leghisti dalla Regione?''''.

Staccioli, che, come Gambetta Vianna, quando e' uscita e' stata obbligata a coprire la propria pochette per non correre rischi, ha visto ''numerosi bottiglioni di vino e di birra in mano ai manifestanti, i quali sembravano ''fatti'' di sostanze stupefacenti. Sono uscita pochi istanti prima dei dipendenti del mio gruppo e una ragazza della manifestazione non autorizzata se l'era presa con un anziano''.

Lazzeri ha lamentato ''la volonta', da parte della Regione, di tagliare le guardie giurate del Consiglio con la scusa che davanti c'e' la Prefettura. Abbiamo visto, con i fatti di ieri, che le guardie private sono estremamente necessarie. Prima l'aggressione del consigliere del PdL Giovanni Donzelli in via Cavour, poi ai giovani lavoratori del gruppo Lega Nord Toscana, uno di loro solo a causa della sua capigliatura ricciola somigliante al consigliere regionale lombardo Renzo Bossi. Mi auguro che il presidente Alberto Monaci, dopo questo ennesimo fatto, voglia poter trovare una possibile soluzione al problema''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog