Cerca

Sviluppo: Miele (Pdl), dal governo grande spinta al rilancio del turismo del mare

Economia

Roma, 5 mag. - (Adnkronos) - ''Con il decreto sullo Sviluppo approvato dal Consiglio dei Ministri le Istituzioni sono finalmente riuscite a dare risposte concrete a chi da decenni si prende cura delle nostre coste.'' Lo ha dichiarato in una nota Giancarlo Miele, Presidente della Commissione Sviluppo Economico e Turismo della Regione Lazio.

''L'introduzione del diritto di superficie al settore balneare - prosegue Miele - consente di dare certezze agli ingenti investimenti che gli operatori di questo settore trainante per l'economia della nostra Regione hanno posto in essere per valorizzare le spiagge del Lazio. Solo in questo modo infatti potranno essere definitivamente archiviati i disastrosi effetti che una ceca applicazione della direttiva Bolkestein avrebbe portato all'intero comparto e che di fatto avrebbero precluso qualsiasi investimento sulle nostre coste per venire incontro alle nuove esigenze dei turisti".

"Con il riconoscimento del diritto di superficie per una durata di 90 anni non solo gli operatori balneari riusciranno ad ammortizzare le spese sostenute per migliorare l'accoglienza dei lidi ma grazie a questo importante sostegno verranno incentivati ulteriori investimenti. Sono sicuro che il Lazio - conclude Miele - con i suoi 330 Km di coste trarra' importanti benefici da questo decreto che pero' la Regione dovra' continuare a sostenere con interventi concreti come quello del ripascimento delle spiagge e la riforma dell'organizzazione del sistema turistico laziale gia' avviata in Consiglio regionale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog