Cerca

Lingua italiana: Accademia Crusca rende omaggio a Gianfranco Folena

Cultura

Firenze, 5 mag. - (Adnkronos) - L'Accademia della Crusca, il tempio della lingua italiana, rende omaggio a Gianfranco Folena. E lo fa con gli interventi di illustri studiosi: Nicoletta Maraschio, presidente della Crusca, Pietro G. Beltrami, Erasmo Leso, Valeria Bertolucci Pizzorusso, Michele A. Cortelazzo, Daniela Goldin Folena, Harro Stammerjohann, Ivano Paccagnella e Jacqueline Brunet. Si apre domani, venerdi' 6 maggio, alle ore 11, nella Villa Medicea di Castello, in Via di Castello 46, a Firenze, la V edizione della manifestazione ''La Piazza delle Lingue'', momento di riflessione scientifica, ma anche di divulgazione, sui temi dell'incontro delle lingue e del multilinguismo. Quest'anno ''La Piazza delle Lingue'', che si collega alle celebrazioni dei 150 anni dell'Unita' d'Italia, e' dedicata al tema ''L'italiano in Europa''. E ''L'italiano in Europa'' e' il titolo di una celebre raccolta di saggi del grande filologo e storico della lingua Gianfranco Folena (1920-1992).

A quasi trent'anni dalla pubblicazione, il convegno e' l'occasione per applicare il fecondo insegnamento del maestro allo studio della contemporaneita', ponendo in evidenza le influenze dell'italiano in Europa nella narrativa e nella cucina, negli studi storici e nella musica, nella tecnica e nell'insegnamento delle lingue. La giornata di studio si chiude alle ore 18.30 con il concerto di Daniele Poli e Tuscae Gentes: ''150 e oltre. Storie d'Italia. Musiche e canzoni dal Risorgimento al '900''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog