Cerca

Agricoltura: Salvadori, risorse vadano anche per il pecorino toscano Dop

Economia

Firenze, 5 mag. - (Adnkronos) - ''E' una buona notizia quella che vede assegnate all'Italia risorse supplementari per 1 milione e 374 mila euro per l'acquisto di prodotti agroalimentari da destinare agli indigenti. Spero che ora il Ministro Saverio Romano mantenga la promessa che ci aveva fatto il suo predecessore e destini parte di questa somma all'acquisto di pecorino toscano Dop''. Questo il commento di Gianni Salvadori, assessore all'agricoltura della Regione Toscana, dopo la notizia dell'ulteriore somma attribuita all'Italia dalla Commissione Europea che porta complessivamente ad oltre 100 milioni per l'anno 2011 le risorse destinate al nostro Paese per l'acquisto di derrate da destinare agli indigenti. Risorse che vengono destinate all'acquisto sul mercato di riso, prodotti cerealicoli e prodotti lattiero caseari, ossia formaggi italiani.

''Nella precedente ripartizione delle risorse - ricorda Salvadori - nonostante le assicurazioni che ci erano state fatte a livello ministeriale, la Toscana e il pecorino toscano Dop erano rimaste fuori da questa misura, e l'Agea aveva emanato il provvedimento solo per il pecorino Romano Dop. Ora, con la notizia di nuove risorse, mi auguro che il nuovo Ministro, Saverio Romano, voglia porre rimedio all'ingiustizia che la Toscana aveva subi'to. Queste misure infatti - conclude Salvadori - hanno un duplice valore: da una parte sono destinate ad alleviare il disagio delle fasce piu' povere con la distribuzione di generi alimentari attraverso gli enti caritatevoli, dall'altra aiutano a sostenere il prezzo dei prodotti e a remunerare in maniera piu' equa gli allevatori di ovini che producono il latte e che quest'anno sono stati fortemente penalizzati da prezzi che erano talmente bassi da non essere sostenibili''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog