Cerca

Casa: Marche, accordo Regione-sindacati per politiche abitative

Economia

Ancona, 5 mag. - (Adnkronos) - ''Aumenta l'impegno della Giunta regionale nei confronti delle politiche abitative. La firma di oggi e' importante non solo per i fondi a sostegno di chi non puo' pagare l'affitto o far fronte agli aumenti, ma anche perche', oltre che tamponare l'attuale crisi, getta le basi per la futura proficua collaborazione con i sindacati in vista delle prossime decisioni da prendere insieme, a cominciare dal Piano casa regionale''. Lo ha detto l'assessore regionale all'Edilizia, Antonio Canzian, durante la firma del protocollo d'intesa, fra Regione e sindacati, sulle misure anticrisi nel settore delle politiche abitative, che prevede un fondo di 2,7 milioni.

Alla firma dell'intesa, poi presentata in una conferenza stampa, hanno partecipato Mario Canale per Cisl Marche, Graziano Fioretti, segretario regionale Uil Marche, i rappresentanti di Cgil, Sunia, Unione Inquilini e Assocasa, Sicet, Uniat.

''La Regione Marche ha sempre considerato importante intervenire sulla politica della casa in modo diretto. Per questo -ha aggiunto Canzian-, il lungo percorso avviato di concerto con le organizzazioni sindacali ha fatto si' che, dei 17 milioni di euro delle misure anticrisi, messe in campo complessivamente, ben 2,7 milioni riguardassero, appunto, le politiche abitative. Tale cifra e' suddivisa in 1,3 milioni da dedicare alla copertura degli aumenti degli affitti per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica che, da oltre tre anni, cosi' non subiscono balzi in avanti a carico delle famiglie''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog