Cerca

Rifiuti: Mastella, arrivo militari a Napoli ennesima pezza

Politica

Napoli, 5 mag. - (Adnkronos) - ''Siamo ancora una volta di fronte ad un intervento emergenziale, una pezza, che rischia di tradursi in un ennesimo incantesimo e che si presta, inevitabilmente, ad esssere letto come una forma di pronto soccorso elettorale''. Cosi' commenta Clemente Mastella l'annuncio del nuovo arrivo a Napoli dei militari, per ripulire la citta' dai rifiuti. '' Ribadisco - aggiunge Mastella - la mia proposta: ai cittadini napoletani bisogna dire la verita', senza promettere interventi miracolistici e soluzioni da libro di fantascienza, tipo aumento della raccolta differenziata al 90 per cento in poche settimane. Non e' possibile. Chi lo dice promette dice balle. Meglio, invece, spiegare, realisticamente, che c'e' bisogno di fare sacrifici per altri tre anni".

Tre anni che per il candidato a sindaco di Napoli saranno "di intenso lavoro, per completare gli impianti del ciclo. Un tempo limitato, perfettamente delimitato, durante il quale si puo' certamente chiedere un ultimo gesto di solidarieta' alle altre province. Per fare questo, bisogna stringere un Patto tra Comune di Napoli, Provincia di Napoli e Regione. Un Patto serio, ben scadenzato, per realizzare un programma ben preciso, in un tempo assolutamente ben definito.Dopo tre anni, si tirano le somme, per davvero. Se non si e' stati capaci di risolvere definitivamente il problema, si va tutti a casa. Questo e' parlare chiaro''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog