Cerca

Torino: carne contaminata, analisi confermano alti livelli di nitriti

Cronaca

Torino, 5 mag. - (Adnkronos) - Altissimi i livelli di nitriti trovati nelle 'mici', le polpette romene di carne e spezie che nelle scorse settimane avevano mandato all'ospedale 20 persone, di cui 9 bambini. L'istituto zooprofilattico di Torino, diretto dalla dottoressa Maria Caramelli, ha eseguito le analisi sull'impasto delle polpette vendute a un banco di prodotti della Romania al mercato coperto di Porta Palazzo su richiesta del pm Raffaele Guariniello che nei giorni scorsi aveva aperto un fascicolo contro il proprietario della macelleria etnica.

Nella carne analizzata i livelli di nitriti, usati per 'ringiovanire' i prodotti ma il cui uso e' vietato nelle carni fresche, sono risultati 15 volte superiori ai livelli consentiti nei prodotti conservati, come salumi e insaccati. I nitriti in grandi quantita' sono pericolosi per la salute perche' comportano una riduzione dell'ossigeno nel corpo con sintomi simili a quelli dati dal monossido di carbonio e, se assunti in modo reiterato, possono essere cancerogeni. Le analisi hanno evidenziato anche la presenza di solfiti, conservanti utilizzati di solito nel vino ma anche questi vietati nei prodotti freschi, che spesso provocano allergie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog