Cerca

Borsa: chiude in ribasso con Europa, sale Pirelli (2)

Finanza

(Adnkronos) - Seduta 'tranquilla', ma migliore del mercato, per Exor (+0,54%) e Fiat (+0,35%) mentre Fiat Industrial ha ceduto lo 0,61%. Seduta senza scossoni anche per due titoli tradizionalmente 'difensivi' come Terna (+0,06%) e Snam Rete Gas (+0,14%). Riesce a chiudere in territorio positivo anche Campari (+0,12%). Invariate Bulgari e Parmalat che ha terminato le contrattazioni ad un prezzo leggermente inferiore a quello dell'Opa lanciata da Lactalis di 2,6 euro per azione.

A frenare Piazza Affari sono state soprattutto le banche, anche a causa delle parole del presidente della Bce Jean-Claude Trichet sui tassi. I due principali istituti di credito italiani, Intesa Sanpaolo e Unicredit, hanno infatti terminato la seduta cedendo rispettivamente l'1,75% e l'1,79%. In discesa anche Banca Popolare Milano (-1,60%), Banco Popolare (-1,44%) e Ubi Banca (-1,44). Male anche Mediobanca (-1,06%) mentre solo Mps (+0,28%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog