Cerca

Campania: cdm impugna legge finanziaria, percorso con Regione per modifiche (2)

Economia

(Adnkronos) - La legge regionale e' stata censurata anche laddove "circoscrive l'accesso ai benefici economici ai soli soggetti 'residenti in Campania da almeno due anni'. Detta previsione, infatti, escludendo dagli interventi regionali i cittadini che non risiedono da almeno ventiquattro mesi nel territorio regionale introduce una discriminazione arbitraria in grado di escludere dalle provvidenze regionali proprio coloro che risultano i soggetti piu' esposti alle condizioni di bisogno e di disagio, in violazione dei diritti fondamentali riconosciuti dalla Costituzione dagli articoli 2 e 3, nonche' una violazione dell'articolo 38 della Costituzione che garantisce l'assistenza sociale ad ogni cittadino sprovvisto dei mezzi necessari per vivere".

"Il legislatore regionale - secondo il ministero - prevedendo una disciplina non conforme alle norme statali dettate in materia di piano di rientro dal disavanzo sanitario, viola l'articolo 117 comma 3 della Costituzione, in materia di coordinamento della finanza pubblica e tutela della salute". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog