Cerca

Petrolio: Cgil Abruzzo-Molise-Puglia, no a estrazione in Adriatico (3)

Cronaca

(Adnkronos) - ''La Cgil delle tre regioni lo afferma con la consapevolezza di una organizzazione - prosegue la nota - che si batte per costruire una prospettiva in grado di rispondere alle richieste di lavoro e benessere dei lavoratori, dei giovani, attraverso la riqualificazione e valorizzazione dell'ambiente dei nostri territori. Il futuro risiede nel rilanciare e consolidare il modello di sviluppo sostenibile capace di misurarsi con le sfide imposte dai cambiamenti climatici a partire da una politica energetica che rifiuti il nucleare e punti a fare di queste regioni punto di riferimento per la produzione, ricerca e innovazione di energie rinnovabili; risparmio ed efficienza energetica. Sono alcuni dei temi alla base dello sciopero generale nazionale del 6 maggio indetto dalla Cgil, con manifestazioni in tutte le province, per ridare un futuro ai giovani, rilanciare l'occupazione e difendere i diritti''.

Ed infine la Cgil di Abruzzo, Molise e Puglia considera ''inaccettabile che si ignori il parere delle popolazioni, espresso attraverso le loro associazioni ed istituzioni, sulla vocazione e qualita' dello sviluppo del loro territorio e si sente parte di questo vasto movimento''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog