Cerca

Rifiuti: Coldiretti, molte aree interne Sicilia sommerse da spazzatura

Cronaca

Palermo, 5 mag. - (Adnkronos) - "Chilometri di spazzatura, cani randagi e rabbiosi, gravissimi danni agli agricoltori e alle strutture turistiche della zona. Questo il quadro delle campagne di Partinico (Palermo) dove la situazione si aggrava ogni giorno di piu', penalizzando gli agricoltori e soprattutto i proprietari delle strutture agrituristiche costretti a mostrare un pessimo biglietto da visita". E' la denuncia della Coldiretti siciliana che sottolinea quanto siano "pericolosi per la salute pubblica i cani randagi che nutrendosi della spazzatura possono contrarre brucellosi e altre zoonosi".

"E' un vero e proprio allarme sociale che non po' essere piu' trascurato - sottolinea ancora l'organizzazione agricola - e che riguarda molte aree interne della Sicilia dove al degrado e all'abbandono si somma la pericolosita' di un fenomeno che costa moltissimo in termini di immagine e di euro a chi e' costretto ad investire del denaro per far pulire le strade".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog