Cerca

Governo: Pionati, non sto in fila per i saldi ma comunque saro' ministro

Politica

Roma, 6 mag. (Adnkronos) - "Non partecipo ai saldi. Non sto in fila con tutti gli altri per rimediare qualcosa al discount. Prima o poi saro' ministro e non per concessione dall'alto. Non ho fretta". Il portavoce dei Responsabili, Francesco Pionati, aspetta fiduciosamente l'incarico di governo promesso.

"Entrero' con la seconda ondata -dice in un'intervista al 'Messaggero' dopo essere stato escluso dal giro di sottosegretari nominati ieri dal Cdm- che problema c'e'? Non posso dire di essere contento, perche' la politica e' piu' fatica che gioia ma posso dire che la storia mi dara' ragione"

"Chi mi descrive come inviperito lo fa perche' e' invidioso della mia grende popolarita'. Alle amministrative il mio partito avra' un successone e opi saro' piu' forte dentro il governo". Il rimpasto, secondo Pionati, "non andava fatto ora, visti gli eventi internazionali. Io non fatto discorsi personali -conclude il parlamentare dell'Alleanza di Centro- ma solo di prospettiva politica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog