Cerca

Milano: latitante da 10 anni, arrestato erede storiche Officine Caproni

Cronaca

Milano, 6 mag. - (Adnkronos) - Achille Caproni di Taliedo, condannato a una pena residua di oltre 18 anni a seguito di una condanna per bancarotta fraudolenta e truffa aggravata e' stato arrestato dalla Polizia italiana insieme ai colleghi tedeschi nella cittadino di Bad Nenndorf, vicino ad Hannover. Era latitante da oltre 10 anni. L'uomo, insieme ad altri, e' ritenuto responsabile per una serie di reati in ambito finanziario commessi tra la fine degli anni '70 e i primi anni '80 a danno di numerosi istituti di credito e societa' finanziarie, sfruttando la credibilita' del nome della holding di cui era presidente, la 'Compagnia Generale Industriale', dichiarata fallita nel 1983.

All'epoca la Gdf, ricostruendo le cause del fallimento dell'ex gruppo Caproni, travolto da 30 miliardi di debiti, scopri' un giro di fatture false. Dalle indagini risulto' la distruzione dei libri contabili gia' a partire dal '78 e l'uscita dalle casse aziendali di miliardi di lire, poi riapparsi sui conti personali degli indagati.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog