Cerca

Libri, 'Le vie infinite dei rifiuti' presentato a Roma

Cultura

Roma, 6 mag. (Ign) - Soffocata dalle esalazioni dei rifiuti urbani, questa è Napoli. Con la Campania che muore avvelenata per colpa di materiali tossici, della politica compiacente e della criminalità che la assedia. Nei giorni in cui Berlusconi annuncia l'arrivo dei militari di nuovo a Napoli, la città continua ad agonizzare soffocata dalle esalazioni.

E' questo il tema de 'Le vie infinite dei rifiuti', libro-inchiesta di Alessandro Iacuelli che ricostruisce il viaggio e lo smaltimento dei materiali tossici verso la Campania e le motivazioni dell'ormai cronica 'emergenza rifiuti' della regione.

Sabato 7 maggio, presso la Libreria Rinascita di via Savoia a Roma, l'autore cercherà di analizzare un sistema che vede apportare benefici e denaro ai clan camorristi, padroni delle discariche e delle ditte di smaltimento, alle fabbriche che si disfano illegalmente dei rifiuti e ad alcuni amministratori corrotti. Iacuelli provoca, analizza fatti e cita nomi in un lungo viaggio per non dimenticare e per opporsi allo stato delle cose.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog