Cerca

Spiagge: Ue, molto sorpresi da decreto italiano

Economia

Bruxelles, 6 mag. (Adnkronos) - "Se le notizie riportate sulla stampa si rivelassero corrette, saremmo molto sorpresi". Cosi' una portavoce della Commissione europea ha commentato il decreto approvato ieri sulla concessione delle spiagge ai privati per 90 anni, decreto che "non abbiamo ancora ricevuto".

"Quello che ci inquieta in particolare -ha precisato Chantal Hughes, portavoce del commissario al Mercato interno Michel Barnier- e' se alla fine del periodo di concessione non ci sia il diritto quasi automatico per il concessionario ad ottenere il rinnovo". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog