Cerca

Imprese: a Roma e Provincia tasso crescita 2,4%, disoccupazione giovanile al 30% (5)

Economia

(Adnkronos) - I depositi bancari a Roma e provincia ammontano, al 31 dicembre 2010, a circa 115,6 miliardi di euro in leggera flessione (-0,9%) rispetto al 2009. Gli impieghi alle imprese ammontano a circa 93 miliardi di euro e registrano una contrazione (-2,1%), pari a circa 2 miliardi di euro in meno, in controtendenza rispetto alla variazione positiva (+3,0%) rilevata in ambito nazionale.

Nel 2010 le sofferenze bancarie sono state circa 7 miliardi di euro e hanno segnato un +25,7% rispetto allo scorso anno (Italia: +28,8%). Il netto aumento dei volumi di insolvenza, nel 2010, ha portato a un incremento dell'indice di rischiosita' - rappresentato dal rapporto tra sofferenze e impieghi bancari - che a Roma arriva a quota 3,8% (+0,6 punti), comunque inferiore alla media nazionale (4,5%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog