Cerca

Giustizia: Vietti, non sono favorevole a separazione carriere

Politica

Padova, 6 mag. (Adnkronos) - "Immaginare che la separazione delle carriere tra giudici e pm sia 'il' problema della giustizia e' assolutamente fuorviante". Lo ha detto il vicepresidente del Csm, Michele Vietti, oggi nel corso di un incontro all'universita' di Padova sul tema 'Etica e giustizia'.

Secondo Vietti infatti "il fenomeno del cambio delle funzioni e' oggi molto marginale per questo non mi appassiona piu' di tanto il tema della separazione delle carriere. Se andiamo alla sostanza, sono convinto che il giorno dopo aver fatto la separazione delle carriere i problemi della giustizia rimarrebbero pari pari e non avremmo fatto un passo avanti".

"Io personalmente -ha continuato Vietti- non sono favorevole alla separazione delle carriere. Ritengo giusta l'intuizione del nostro costituente che ha stabilito per il pm le stesse garanzie dei giudici, affinche' godessero entrambi di piena autonomia e indipendenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog