Cerca

Roma: Cangemi, 'Tevere rangers' per rendere piu' vivibile il fiume

Cronaca

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - ''Questa mattina ho voluto partecipare all'uscita delle volontarie dei Tevere Rangers, oggi occasionalmente tutte donne. I volontari di questa associazione sono persone che hanno a cuore la salute del nostro fiume. Sono sempre piu' convinto che il Tevere deve essere restituito a chi lo vive e le decine di circoli sportivi sulle sponde devono poter collaborare per renderlo piu' vivibile e sicuro''. E' quanto ha dichiarato l'assessore agli Enti Locali e Sicurezza della regione Lazio, Giuseppe Cangemi che insieme a Rosario Vitarelli, presidente dall'osservatorio regionale per la sicurezza e la legalita', questa mattina ha partecipato all'uscita delle volontarie dei 'Tevere Rangers' che hanno monitorato il tratto il tratto del fiume che va da Ponte Milvio e l'Isola Tiberina.

''Il progetto, promosso dall'osservatorio regionale per la sicurezza e la legalita' - ha aggiunto - vede impegnati quaranta volontari che, grazie alla dotazione di un piccolo catamarano e di biciclette, potranno controllare il tratto del fiume che scorre al centro di Roma. Durante le prime uscite i volontari hanno iniziato i rilevamenti fotografici di alcune situazione di degrado che verranno segnalate alle autorita' competenti. Dopo un periodo di raccolta di questi dati, inizieremo a fare una seria riflessione sullo stato di salute del fiume. Purtroppo negli ultimi anni il Tevere e' stato trascurato, questo progetto e' un segnale concreto per dargli risalto nella vita della citta' che a differenza di altre capitali non riesce a trovare un rapporto stretto con il suo fiume''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog