Cerca

Bin Laden: al-Qaeda, Usa mai sicuri fino a pace in Palestina

Esteri

Doha, 6 mag. - (Adnkronos/Aki) - Gli Stati Uniti ''non potranno mai vivere in sicurezza fino a quando il nostro popolo in Palestina'' non godra' della stessa sicurezza, ovvero della pace. E' quanto recita il comunicato di al-Qaeda diffuso oggi e datato 3 maggio con il quale il gruppo terroristico conferma per la prima volta la morte del suo leader Osama Bin Laden.

Nel testo si legge che ''continueremo nel cammino del jihad, gia' percorso dai nostri leader, su tutti loro'' bin Laden "senza esitazione, ne' riluttanza''. I seguaci della rete del terrore affermano che "noi non cambieremo mai questa linea fino a quando Allah giudichera' tra noi e il nostro nemico con verita'. In quanto Lui (Allah, ndr) e' il migliore di tutti i giudici. Niente ci potra' fare del male dopo questo, fino a quando noi vedremo la vittoria e il successo, o moriremo tentando'' di raggiungerli.

Rivolgendosi al popolo americano, il comunicato recita che ''non vivranno mai in sicurezza fino a quando il nostro popolo in Palestina non avra''' la sicurezza. ''I soldati dell'Islam, gruppi e individui, continueranno ad agire senza stanchezza o noia, senza disperazione o resa, senza debolezza o stagnazione''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog