Cerca

Venezia: nozze indiane da sogno in laguna, 800 invitati e Shakira che canta

Cronaca

Venezia, 6 mag. - (Adnkronos) - Ottocento invitati, tre location da sogno monopolizzate per le serate e per le cerimonie, una squadra ingente di parrucchieri ingaggiata per tutti e tre giorni con la consegna di pettinare le signore a ogni ora e a loro piacimento, un dirigibile sospeso per un'intera serata, fuochi d'artificio e fontane a invadere l'isola di San Clemente, un service cinematografico assoldato per le riprese. Sono solo alcuni dei particolari che trapelano di un evento spettacolare che Venezia vivra' il 12, il 13 e il 14 maggio prossimi: le nozze della figlia del re del ferro, l'indiano Pramod Agarwal, con il fidanzato.

I due sposi - scrive il ''Corriere del Veneto'' - sono due giovani indiani che hanno studiato a Londra e si sono formati in ambiente internazionale, ma che hanno sempre coltivato il sogno di sposarsi a Venezia. Per accogliere gli 800 invitati si e' pensato a tre eventi che faranno parlare. Si comincia il 12 col party di benvenuto alla Scuola Grande della Misericordia. Giovedi' la giunta Orsoni ha dato il via libera alla musica fino all'una. Ed e' li', dove un tempo giocava la Reyer, che gli ospiti vedranno un sommergibile sostare sulle loro teste tutta la sera e saranno accompagnati dalla musica di Gothan Project.

La serata avra' un carattere internazionale e per accontentare tutti le tre feste avranno tutte una molteplicita' di catering. Per dire: alla Misericordia ci sara' anche la cucina delle Calandre, oltre a diversi gusti di altre nazioni, mentre fisso per tutte le cene ci sara' un catering che gli sposi si porteranno dall'India. Filo conduttore: il cibo vegetariano, perche' la famiglia della sposa non mangia carne e non ne mangeranno nemmeno gli ospiti. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog