Cerca

Musica: Vasco, arriva il video 'futurista' tra crocifisso e Coubert

Spettacolo

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - Parte in radio da oggi, venerdi 6 maggio, e contemporaneamente in video sul suo canale YouTube il ''Manifesto futurista della nuova umanita''', secondo singolo tratto dall'album ''Vivere o niente'', pubblicato il 29 marzo, multiplatino con oltre 220.000 copie vendute e saldamente in testa alla classifica di vendita per la quinta settimana consecutiva. Un video destinato a far discutere, in cui compare un crocifisso luminoso ma anche il celebre quadro di Gustave Coubert del 1866 intitolato "L'origine del mondo" che ritrae il pube di una donna. Quasi in tutto il video le immagini di Vasco che canta sono alternate a quelle di un treno, simbolo dell'invenzione che nei primi anni del XIX secolo ha dato il via alla seconda rivoluzione industriale.

Per Vasco si tratta di "una provocazione ironica (niente di piu' di una canzone). In sintesi e' l'uomo nuovo, quello di oggi, senza piu' ''fede'' in un creatore". "Signore perdonami se non ho piu' la fede in te / ti faccio presente che / e' stato difficile / abituarsi ad una vita sola senza di Te", canta il Blasco. Il brano -prosegue l'artista- racconta di "un uomo nuovo che riconosce la vita come una combinazione di fattori casuali, reazioni chimiche della natura che da sola, per caso e per necessita '...arriva impetuosa / ed e' un miracolo che ogni giorno si rinnova....'. La vita e' dunque un caso per lui -prosegue Vasco- non un dono. Ne accetta il peso e la responsabilita' e senza piu' bisogno di 'potenze superiori' la rispetta fino a quando essa rispetta lui".

"Ti faccio presente che/ ho quasi finito / ho quasi finito anche la pazienza che ho con me!", canta ancora Vasco che spiega: "Un uomo nuovo che pone la scienza al posto delle certezze assolute delle antiche religioni e delle vecchie filosofie. La scienza con le sue dimostrazioni?valide?fino a prova contraria". "La vita semplice che mi garantivi/ adesso e' mia pero'/ e' lastricata di problemi", prosegue il brano. E Vasco aggiunge: "Un uomo nuovo e' consapevole del miracolo della propria esistenza e stabilisce quindi un patto con se stesso". Poi il gran finale: "Ho fatto un patto sai / con le mie emozioni/ le lascio vivere/ e loro non mi fanno fuori". Il video e' un'idea originale di Swan, il regista di tutti i live di Vasco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog