Cerca

Arte: Acidini, spero che dibattito su Raffaello porti piu' visitatori a Palazzo Pitti

Cultura

Roma, 6 mag. (Adnkronos) - "Non vedo motivo del contendere: il quadro e' in una collezione pubblica, e' di antica provenienza, ben documentata, e' visibile e a disposizione di tutti quelli che vogliano fare confronti. Posso solo augurarmi che vengano ancora piu' visitatori a vederlo". Cristina Acidini, Soprintendente del Polo museale fiorentino commenta cosi', all'ADNKRONOS, la querelle innescata dallo storico dell'arte Roberto De Feo, secondo il quale la 'Visione di Ezechiele' di Raffaello esposta a Palazzo Pitti e' solo una copia dell'originale.

Nel merito della vicenda "non escludo alcuna ipotesi, ogni incrementio della ricerca e del dibattito sono benvenuti, quello che eliminerei e' il tono astioso, i musei non sono una lobby", aggiunge Acidini, sottolineando pero' che il suo e' un "atteggiamento di apertura intellettuale in linea di principio, che deve essere comune a tutti sempre", e ribadendo che "il nostro quadro ha una filiera di passaggi molto ben ricostruibili, e' stato ereditato insieme a tutta la Collezione Medici che annovera capolavori indiscussi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog