Cerca

Ferrovie: Lollobrigida, cabina di regia (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Ovviamente - continua l'assessore - la mancanza di treni sufficienti in circolazione sulla rete regionale e' frutto di una non adeguata programmazione svolta negli anni precedenti, e non certo effetto della revisione del contratto avvenuta nel mese di febbraio di quest'anno. Grazie ad essa, invece, si sortisce un effetto reale per la Regione: le soppressioni e i ritardi portano a penali effettivamente imputate a Trenitalia''.

''La maggioranza regionale che ci ha preceduto - prosegue Lollobrigida - ha addirittura concesso una proroga a Trenitalia sulla consegna di nuovi treni, consegna che sarebbe dovuta avvenire nel dicembre dello scorso anno. Per quanto riguarda le pensiline e gli altri interventi, proprio in questi giorni e' in corso un bando che permette ai comuni di proporre iniziative utili a migliorare e qualificare i luoghi di interesse del pendolarismo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog