Cerca

Sostenibilita': acqua protagonista settimana Unesco educazione allo sviluppo

Sostenibilita

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - ''A come Acqua'': questo il titolo della sesta edizione della settimana di educazione allo sviluppo sostenibile, che si terra' dal 7 al 13 novembre 2011 sotto l'egida della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco. Centinaia di iniziative animeranno le piazze, le scuole, i teatri, le biblioteche di tutta Italia per ricordare la piu' importante fonte di vita e di benessere del pianeta e i fattori che la minacciano, dai cambiamenti climatici ai modelli di consumo, dagli sprechi alla cattiva gestione. Un'occasione di riflessione e di formazione per diffondere una ''cultura dell'acqua'', bene indispensabile a tutte le attivita' umane, patrimonio comune e inalienabile delle generazioni presenti e future.La Settimana -si legge in una nota- s'inquadra nel Dess - Decennio di educazione allo sviluppo sostenibile 2005-2014, campagna mondiale proclamata dall'Onu e coordinata dall'Uensco che vede l'adesione di moltissime realta': istituzioni, associazioni, scuole, universita', agenzie ambientali, enti di ricerca etc. La campagna ha affrontato nei diversi anni i vari aspetti dello sviluppo sostenibile: l'Energia (2006), i cambiamenti climatici (2007), i rifiuti (2008), la citta' e la cittadinanza (2009), la mobilita' (2010), traducendosi in un appuntamento consolidato all'insegna di una societa' piu' equa ed armoniosa.A scegliere il tema dell'anno e' il ''Comitato nazionale per l'educazione allo sviluppo sostenibile'', che si e' riunito la scorsa settimana a Roma e ha individuato il tema dell'acqua per i suoi aspetti ecologici, scientifici, ma anche artistici e culturali, per il suo nesso con il sapere, la conoscenza e la diversita' culturale, per il suo ruolo nella lotta alla poverta' e nel perseguimento degli Obiettivi del Millennio. Anche quest' anno gli enti, le scuole e le organizzazioni interessate ai temi della sostenibilita' sono invitate a partecipare e a organizzare iniziative. Il coordinamento della manifestazione e' a cura della Commissione nazionale italiana Unesco, in collaborazione con le Regioni e le Province autonome. La realizzazione delle iniziative e' a carico delle organizzazioni che aderiscono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog