Cerca

Libia: Mosca critica gruppo contatto, agisce come fosse Consiglio Onu

Esteri

Mosca, 6 mag. - (Adnkronos/dpa) - Il ministro russo degli Esteri Sergei Lavrov ha accusato il Gruppo di Contatto sulla Libia, che si e' riunito ieri a Roma, di volersi sostituire al Consiglio di Sicurezza e di essersi schierato con una delle parti in conflitto, mentre la risoluzione Onu esorta soltanto alla protezione dei civili. "Il Gruppo non dovrebbe cercare di sostituirsi al Consiglio di Sicurezza, e non dovrebbe schierarsi"- ha detto Lavrov, citato dall'agenzia stampa Interfax- "non ricordo che il Consiglio di Sicurezza abbia delegato i suoi poteri".

Lavrov ha commentato i lavori del Gruppo di contatto, dopo aver incontrato a Mosca il collega cinese Yang Jiechi. Il capo della diplomazia di Pechino ha dal canto suo parlato di "situazione che preoccupa fortemente Cina e Russia" con "gravi rischi di destabilizzazione globale". In Libia, ha aggiunto, "il compito numero uno e' giungere ad un immediato cessate il fuoco da tutte le parti, evitare il peggioramento della situazione e una piu' ampia catastrofe umanitaria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog