Cerca

Arte: Madonne rinascimentali in mostra al Quirinale

Cultura

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - Gia' il luogo e' esclusivo, il Palazzo del Quirinale, Sale delle Bandiere. Inoltre, la mostra "Madonne rinascimentali al Quirinale'' mette a confronto otto meravigliose opere del Quattrocento e Cinquecento, tornate a nuova vita grazie all'intervento dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze per conto dell'Arpai, associazione che da oltre 20 anni si occupa di conservazione del patrimonio artistico italiano. La mostra celebra anche questa ricorrenza con un percorso di immagini e testimonianze che ricorda le circa 200 opere restaurate dall'ente.

''In esposizione, tutte Madonne con il Bambino - spiega Louis Godart, curatore della mostra - Le tre principali sono la quattrocentesca Madonna di Fiesole in terracotta policromata, attribuita a Filippo Brunelleschi dallo studioso Luciano Bellosi e collocata presso il Museo Bandini della citta' toscana, e due Madonne con Bambino, una a rilievo in terracotta e l'altra a rilievo in cartapesta, realizzate da Jacopo Sansovino alla meta' del XVI secolo e conservate presso i Musei Civici di Vicenza e il Museo del Cenedese di Vittorio Veneto. E' un'emozione unica pero' cogliere soprattutto le analogie fra la Madonna brunellesca e cinque diverse filiazioni in esposizione''.

Nella mostra che sara' inaugurata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano martedi' 10 maggio e aperta al pubblico il giorno dopo fino a domenica 19 giugno, figurano, infatti, anche una Madonna con Bambino di Lorenzo Ghiberti in stucco modellato, conservata presso il Museo Nazionale del Bargello; una in terracotta policroma attribuibile al Brunelleschi e di proprieta' dell'Arcidiocesi di Siena; una di bottega fiorentina, conservata nel Museo di Palazzo Davanzati a Firenze; e due provenienti da privati, una in stucco dipinto e dorato, dalla collezione Taylor, e una in stucco dipinto, dalla collezione Ersoch. Quest'ultima sara' poi donata al Duomo di Firenze per essere posta sotto la cupola del Brunelleschi. Queste cinque opere sono databili intorno al Quattrocento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog