Cerca

Governo: Matteoli, ora consolidare la maggioranza

Politica

Reggio Calabria, 6 mag. - (Adnkronos) - "Lo scontro Berlusconi-Fini incide poco o niente sul governo. La partita e' stata chiusa a dicembre dieci a zero. Ora c'e' la necessita' di consolidare la maggioranza". Cosi' il ministro Altero Matteoli ha risposto a Reggio Calabria alle domande dei cronisti sui temi della politica nazionale. "Non credo che l'Udc andra' con la sinistra, conosco Casini da molti anni. In Calabria si e' ricostituita l'alleanza con il Pdl e i cattolici, mi sono sempre battuto anche all'interno del mio partito per l'unita'. Penso che con l'Udc si tratti solo di una divisione temporanea" ha proseguito il ministro.

Parlando poi della prossima tornata elettorale, Matteoli ha sostenuto che "non esistono elezioni senza risvolto politico. Ha fatto bene Berlusconi a politicizzare la campagna elettorale in quest'ultima parte". Alla provocazione dei cronisti che gli facevano notare la promessa di Massimo D'Alema di dimettersi nel caso avesse perso le elezioni regionali qualche anno fa Matteoli ha risposto che "Berlusconi non e' D'Alema che ha fatto il presidente del Consiglio senza essere eletto, dopo lo sgambetto a Prodi. Berlusconi e' premier perche' eletto. Pero' devo dire che D'Alema e' stato bravo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog