Cerca

Bologna: Aldovrandi in visita alla Casa di S. Chiara di Villanova (2)

Politica

(Adnkronos) - Il candidato poi affronta anche l'argomento della viabilita' cittadina, che negli ultimi tempi risulta fortemente congestionata, precisamente l'attuazione del metro, per il quale sono stati stanziati fondi dal Governo. Aldrovandi chiede delucidazioni al Governo su come utilizzare questi fondi, in quanto, afferma, ''il Governo deve dirci come fare: da una parte ci da i soldi con una legge speciale che ci dice che possiamo usarli solo per il metro, dall'altra ci da' un patto di stabilita' che ci impedisce di usarli per il metro' : il Governo deve decidere che cosa vuole fare su Bologna''.

Altro tema affrontato da Aldrovandi e' quello del lavoro e dell'occupazione: ''abbiamo calcolato che con una terapia d'urto si riescono a creare circa 10.000 nuovi posti di lavoro in almeno 200 imprese innovative, utilizzeremo il patrimonio immobiliare del comune non utilizzato ed assicureremo il patrimonio di rischio, cosi' a Bologna sara' piu' conveniente investire che in altre parti d'Italia ; investiremo nell'ambiente, nell'ecologia e nella logistica perche' Bologna e' il secondo polo logistico d'Italia e poi un grande patto con l'Universita': noi siamo certi che mettendo in linea 100 ricercatori con le nostre imprese, riusciremo a portare innovazione. Un'attivita' complessa ma che dara' nuovo slancio all'economia bolognese''.

A conferma della sua idea di trasparenza di rapporto tra dipendente pubblico e cittadini, Aldrovandi assicura che ''i prossimi contratti di lavoro li negozieremo in Piazza Maggiore davanti alle persone, cosi' i cittadini vedranno quali sono i problemi, quali sono gli atteggiamenti del Sindaco e dei lavoratori e sono certo che troveremo un'intesa chiara ai cittadini''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog