Cerca

Marta Russo: legali famiglia, fine a drammatica vicenda ma sentenza carente

Cronaca

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - "Mettiamo la parola fine a una drammatica vicenda". Lo ha detto Luca Petrucci, legale della famiglia Russo nel corso di una conferenza stampa all'indomani della sentenza del Tribunale civile di Roma alla presenza dei famigliari della studentessa di giurisprudenza Marta Russo, colpita da un colpo di pistola il 9 maggio 1997 nella citta' universitaria de La Sapienza e morta alcuni giorni dopo.

"E' una sentenza importante -ha sottolineato il legale Andrea Barenghi- pero' carente perche' non riconosce il danno biologico e non riconosce le responsabilita' dell'universita'". Per quanto riguarda il risarcimento Barenghi ha spiegato "e' un discorso che dovremmo affrontare con le parti per dare esecuzione alla sentenza".

Dopo le dichiarazioni rilasciate da Giovanni Scattone i legali chiedono che venga fatta chiarezza in vista del risarcimento che spetta ai famigliari della ragazza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog