Cerca

Bologna: morto accoltellato, era un tunisino giunto da Lampedusa

Cronaca

Bologna, 6 mag. - (Adnkronos) - Sarebbe un tunisino di 41 anni sbarcato a Lampedusa una ventina di giorni fa l'uomo ferito mortalmente questo pomeriggio in via Boldrini, a due passi dalla stazione ferroviaria di Bologna, e morto poco dopo il ricovero all'ospedale Maggiore. Questo e' quello che ha raccontato un suo connazionale agli agenti del 113 giunti sul posto insieme al personale del 118. Verso le 16 alcuni passanti hanno notato l'uomo ferito riverso per terra e ha chiamato i soccorsi. Il magrebino e' poi deceduto appena giunto in ospedale a causa della ferita all'arteria femorale che non gli ha lasciato scampo.

Secondo il racconto di alcuni testimoni, la vittima era seduta su un prato a bere del vino quando sarebbero giunti due magrebini che lo hanno accoltellato e sono fuggiti subito dopo. Il ferito ha cercato di scappare, ma dopo aver percorso alcuni metri si e' accasciato fino all'arrivo dei soccorsi. Sul posto si sono portati la pm di turno, Laura Sola, e il medico legale. Il magistrato ha gia' aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio e gia' domani affidera' l'esame autoptico al medico legale. Degli accertamenti si sta occupando la squadra mobile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog