Cerca

Omicidio Rea: si indaga su arma delitto, presi coltellini in armeria Ascoli per confronto

Cronaca

Ascoli Piceno, 6 mag. - (Adnkronos) - I Carabinieri del Ros hanno preso oggi, in un'armeria di Ascoli Piceno, tre coltellini che dovrebbero servire ad un confronto per individuare l'arma con cui potrebbe essere stata ucciso Carmela Melania Rea, la donna di 29 anni, trovata morta nel Bosco delle Casermette di Ripe di Civitella (Teramo). I coltellini, che possono essere acquistati da qualsiasi persona maggiorenne, saranno sottoposti a perizia tecnica.

I militari hanno prelevato coltellini di marche diverse. Sono oggetti che, come usanza, vengono regalati dalle soldatesse che frequentano il 235esimo Reggimento Piceno, nella caserma Clementi della citta', unico centro di addestramento in Italia dell'Esercito per donne, ai loro istruttori. Lo stesso ruolo che ha Salvatore Parolisi, 30 anni, il marito di Melania Rea. L'uomo dovrebbe essere di nuovo ascoltato dalla procura della Repubblica di Ascoli Piceno per chiarire alcune contraddizioni emerse nell'inchiesta. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog