Cerca

Firenze: presidente Provincia 'stupefatto e impensierito' da reazioni a nomina Bettini

Economia

Firenze, 6 mag. - (Adnkronos) - ''Sono stupefatto e seriamente impensierito per quello che leggo oggi sulla stampa in merito alla elezione di Simone Bettini a presidente di Confindustria Firenze. I giornali riportano reazioni a dir poco preoccupanti''. Lo ha dichiarato il presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci, a proposito della nomina del neopresidente degli industriali fiorentini.

''In particolare, mi riferisco a quanto pare esser stato dichiarato dal presidente degli albergatori fiorentini, Riccardo Zucconi e da Giorgio Moretti, durante la riunione di giunta. Sembra - continua Barducci - che i due imprenditori, di cui Moretti peraltro alla presidenza di un'azienda pubblica, abbiano affermato che la citta' di Firenze 'sta volando' (e qui ci sarebbe da domandarsi verso dove e a quale quota). E in considerazione di cio', secondo i due, l'associazione degli industriali fiorentini necessita di una figura diversa da quella di Bettini, di una figura di calibro nazionale, all'altezza - per cosi' dire - del sindaco e del presidente della Regione".

"Ma io mi domando - prosegue Barducci - come si puo' accettare che due imprenditori non difendano l'autonomia della loro associazione dalla politica e dalle istituzioni? Il rapporto tra Confindustria e Palazzo Medici Riccardi o Palazzo Vecchio o Palazzo Panciatichi, non deve essere un confronto tra soggetti autonomi e paritari? In un momento in cui non passa giorno senza che non si attacchino le rappresentanze sociali, a cominciare dai sindacati, si lavora anche a far si' che Confindustria si allinei a chi guida le istituzioni? Credo che disegni del genere non venissero perseguiti neanche in Unione Sovietica negli anni del piu' fulgido stalinismo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog