Cerca

Cgil: Onorato (Udc), per Roma ennesimo venerdi' di passione

Cronaca

Roma, 6 mag. - (Adnkronos) - ''E' una vergogna che la manifestazione di oggi si sia trasformata in una punizione per Roma e i suoi cittadini. I sindacati e gli organizzatori del corteo si assumano le loro responsabilita': che cosa hanno a che fare con la legittima protesta l'invasione del Muro Torto e l'occupazione dei binari della Stazione Termini? Le vere vittime dello sciopero di oggi sono state le migliaia di persone bloccate nel traffico o ferme ore ad aspettare i treni nell'ennesimo venerdi' di passione''. Lo afferma Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.

''D'altro canto - prosegue Onorato - anche il Sindaco dovrebbe farsi un bell'esame di coscienza: che fine ha fatto quel famoso piano per regolamentare manifestazioni e cortei? Ne sentiamo parlare da anni ma ancora non se ne vede neanche l'ombra: ormai e' diventato una leggenda. Siamo pronti a discuterne e a collaborare, ma Alemanno dimostri che le sue non sono parole al vento''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog