Cerca

Roma: Giovane Italia (Pdl), scritte minacciose alla Garbatella

Cronaca

Roma, 6 mag. -?(Adnkronos) - "'Azione Giovani Conigli' e 'Bastonate ai fascisti e alle loro famiglie': sono queste le due scritte apparse ieri notte a Garbatella, nelle stesse ore in cui nel quartiere San Paolo veniva aggredito un giovane ricercatore universitario, accusato di essere un 'camerata'. Un puro caso del destino?". E' quanto dichiarano in una nota congiunta Cesare Giardina e Andrea Moi, presidente e dirigente romano della Giovane Italia, movimento giovanile del Pdl.

"Esprimiamo la nostra solidarieta' alla vittima di questo vigliacco agguato, chiediamo che venga fatta chiarezza sull'accaduto e che tutte le forze politiche prendano le distanze da questi gruppi organizzati che da tempo cercano, in particolare nel Municipio XI, di alimentare il clima di odio politico - aggiungono - Da anni denunciamo questi episodi: solo pochi giorni fa infatti sono apparse sia a Garbatella che a Centocelle delle scritte minacciose sulle serrande dei circoli del Pdl - Giovane Italia".

"Riteniamo fondamentale - concludono - che questa spirale di odio venga interrotta, per evitare il ripetersi di atti vigliacchi come questo, che servono fondamentalmente a far sfogare qualche falso rivoluzionario, ma non a fermare la nostra passione e la nostra quotidiana militanza politica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog