Cerca

Reggio Calabria: aggredirono dirigente generale, denunciati 20 operai Afor

Cronaca

Catanzaro, 6 mag. - (Adnkronos) - Sono stati notificati venti avvisi di conclusione delle indagini preliminari e contestuale informazione di garanzia a carico di operai forestali appartenenti ai cantieri di Africo e Roghudi (Reggio Calabria) per essersi resi responsabili, in concorso tra loro, di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. L'episodio sul quale sono nate le indagini e' avvenuto il 22 luglio dello scorso anno negli uffici del dipartimento alla Forestazione della Regione Calabria in via Mole' a Catanzaro, dove i venti indagati hanno inscenato, senza alcun avviso alle autorita', una manifestazione di protesta contro i rappresentanti dell'Amministrazione regionale.

Gli operai si sono abusivamente introdotti nello stabile regionale e hanno occupato le stanze del dipartimento fino a giungere nell'ufficio del dirigente generale Rocco Lionetti. Il funzionario ha ricevuto invettive, minacce e percosse dai lavoratori dell'Afor, i quali volevano costringerlo a ripristinare la corresponsione dell'indennita' chilometrica precedentemente revocata. I responsabili dell'aggressione sono stati identificati dagli investigatori della Digos e denunciati alla Procura della Repubblica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog