Cerca

Cgil: Bonanni, sconfessi la violenza verbale e fisica

Economia

Cermenate (Como), 7 mag. - (Adnkronos) - "I rapporti con la Cgil potrebbero andare meglio ma finche' non sconfesseranno la violenza verbale e fisica e non smetteranno di fare il sindacato in collegamento con la politica, avremo sempre problemi". A sottolinearlo e' il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni, che, in occasione della consegna delle chiavi di una villa confiscata alla 'Ndrangheta e Cermenate, in provincia di Como, torna a parlare dei rapporti tra i sindacati.

Commentando lo sciopero generale di ieri organizzato proprio dalla Cgil, Bonanni ha richiamato alla mobilitazione del 18 giugno prossimo "per il fisco, la crescita e la non autosufficienza", sottolineando come questa avvenga di sabato "perche' noi -ha spiegato- non facciamo scioperi durante la crisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog