Cerca

Crisi economica: Bonanni, da governo serve maggiore responsabilita'

Economia

Cermenate (Como), 7 mag. - (Adnkronos) - "Bisognerebbe avere un raccordo piu' forte tra le istituzioni e le realta' sociali, fare cioe' fronte comune, finirla con tutte queste polemiche e il governo deve avere piu' responsabilita' per affrontare la crisi". Il giorno in cui a Bergamo Confindustria riunisce i propri vertici e i massimo esponenti del mondo imprenditoriale per trovare soluzioni in grado di affrontare la crisi, a Cermenate, in provincia di Como, il leader della Cisl raffaele Bonanni lancia un richiamo al governo ad una maggiore unita' e responsabilita'.

"Da parte del governo -ha osservato Bonanni- c'e' poca attitudine alla cooperazione e quindi poca efficacia nell'affrontare i problemi dell'economia. Problemi che, come il governo dovrebbe sapere, sono davvero grossi".

In questo quadro, Bonanni commenta positivamente il decreto legge sullo sviluppo sostenendo che contenga "soluzioni abbastanza buone come quelle che riguardano la scuola. Tuttavia -ha osservato- secondo me sfugge un aspetto essenziale: occorrono maggiori risorse per affrontare la crisi e queste risorse non ci sono. Per questo -ha sottolineato Bonanni- occorre reperirle laddove fino ad ora non sono state prese continuando anche nella lotta all'evasione fiscale. Un'altra questione poi riguarda le spese pubbliche -ha concluso Bonanni- e noi siamo per dimezzare i livelli istituzionali e amministrativi mentre il governo e' ben lontano dal farlo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog