Cerca

Siria: attivisti, 827 morti da inizio proteste

Esteri

Damasco, 7 mag. - (Adnkronos/Aki) - Sono 827 i morti in Siria dall'inizio delle proteste antigovernative, esplose a meta' marzo. Lo denuncia il Comitato siriano per i diritti umani in un suo ultimo rapporto. L'organizzazione precisa che il bilancio comprende sia i civili uccisi dalle forze di sicurezza, che i militari e gli agenti assassinati perche' si sono rifiutati di sparare contro i manifestanti. Il bilancio e' aggiornato al 29 aprile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog